Pastiera

Il sapore della resilienza, a Pasqua e non solo.


L’antica ricetta della pastiera di Scaturchio risale al 1905. Da allora il classico dolce di Pasqua si prepara sempre allo stesso modo: frolla, grano cotto, un mix sapiente di vari aromi e due latticini di pecora di prima scelta: la ricotta romana e la ricotta sarda. La sua storia è lunga e articolata almeno quanto il suo procedimento, necessario per ottenere la delicatezza e la cremosità che la rendono unica tra i prodotti di pasticceria. Indiscussa protagonista delle tavole delle feste pasquali è, però, un dessert che ha saputo imporsi nei consumi tutto l’anno. Apprezzatissima, sia in Italia che all’estero, è riconoscibile per l’inconfondibile confezione di latta e dal nostro marchio di fabbrica: una leggera caramellatura, alla Scaturchio.

Eccellenze

Crostatine alla frutta

Pastiera con ruoto da viaggio

Torta Babà

Pastiera

Zeppola di San Giuseppe

Santa Rosa

Babà

Sfogliatella frolla

Sfogliatella riccia

next
prev