casa scaturchio

Napoli da gustare

A due passi dalla cappella Sansevero e dal Cristo Velato, una delle opere d’arte più suggestive al mondo e meta, a Napoli, di migliaia di visite turistiche, vi aspetta l’accoglienza di Casa Scaturchio. Una casa nobiliare che si trova al piano superiore della sede storica dell’Antica Pasticceria Giovanni Scaturchio in piazza San Domenico Maggiore, nel palazzo dei Duchi di Casa Calenda che, grazie al restyling curato dall’architetto Giuliano Andrea Dell’Uva, consente di rivivere l’atmosfera delle case nobiliari napoletane di un tempo in chiave moderna con gusto e raffinatezza. Al cliente è riservata l’emozione di sentirsi accolto in una vecchia casa privata della Napoli dei Decumani, dove gli spazi sembrano avere una doppia anima: una ruvida, segnata dal tempo e una più asciutta, contemporanea. Tra le sale del tè e una vista sulla storica Piazza San Domenico, l’anima di Napoli si ristora. Gli arredi curati, gli affreschi d’epoca riflessi dagli specchi dei tavoli: tutto concorre a rendere Casa Scaturchio una regale location esclusiva che può anche essere riservata per piccoli eventi aziendali o feste private.

Molte sono le storie di artisti, scrittori, intellettuali che sotto quei magnifici soffitti affrescati ha realizzato il proprio studio. Tra i tanti, lo scrittore Dominique Fernandez che ha scritto lunghe parti del suo romanzo “I misteri di Napoli” da queste stanze, immerso tra i profumi quotidiani del laboratorio e del caffè.

Un’atmosfera di regalità che si assaggia a ogni evento, incontro, aperitivo o meeting: tutto si trasforma in una sorta di tappa moderna del Grand Tour in cui viaggiatori, artisti, giovani e vecchi amici possono incontrarsi per bere un caffè e assaggiare una sfogliatella. Senza rinunciare alla scelta di rendere unico e personalizzabile ogni momento trascorso tra queste stanze.

  • Conferenze
  • Meeting Aziendali
  • Riunioni Professionali
  • Show Room
  • Cene di Gala
  • Feste Private